castellammare

ASSEMBLEA ELETTIVA IRCOI: IL NUOVO CONSIGLIO
31 Maggio 2012 – HOTEL CROWN PLAZA- Sala Morelli

In contemporanea con le giornate del 18° Congresso Mondiale dell’International Research Committee of Oral Implantology – IRCOI, ha avuto luogo l’assemblea elettiva Internazionale 2012.

Alle ore 19,30 del 31 maggio infatti, si è riunita in seconda convocazione, l’assemblea dell’associazione per esaminare gli argomenti all’ordine del giorno, tra i quali l’elezione del nuovo Consiglio Internazionale.

Erano presenti: il Prof. S.R. Lo Bello (Italia), il Dr. Alberto Cataldo (Italia), il Dr. Francesco Baldinucci ( Italia), il Dr. Esteban Padulles Roig (Spagna), il Dr. Domenicomaria Cataldo (Italia), il Dr. Thomas Wilson ( USA), il Dr. Michel Riva (Francia), il Dr. Lino Lo Bello (Italia), il Dr.Guillermo Benedetto (Argentina), il prof.Ronaldo de Carvalho Miguel (Brasile), il Dr.Gianluca d’Oria (Italia), la Dr.essa Regina Shindjalova (Bulgaria), il Dr. Angelo Marangini (Italia), il Dr. Andrei Ungar (Romania).

Ha presieduto l’assemblea il socio più anziano e membro fondatore dell’IRCOI, Prof. S.R. Lo Bello con la presenza di due traduttrici per la lingua inglese e tedesca . Constatata la validità legale della medesima, il presidente ha subito aperto i lavori richiedendo la disponibilità di due scrutatori per le elezioni che si sarebbero svolte in seguito.
Si sono gentilmente offerti il Dr. Gianluca d’Oria ed il Dr. Domenicomaria Cataldo che l’assemblea ha accettato all’unanimità.

Il Prof. Lo Bello ha iniziato con un breve riepilogo del contributo IRCOI all’implantologia mondiale con i suoi passati 17 Congressi mondiali e con la sua costante attività informativa, didattica e pratica rivolta particolarmente ai giovani.
Ha quindi, analizzato gli argomenti all’ordine del giorno, considerata la situazione attuale dell’associazione e valutate le possibilità future per cui necessitano decisioni rapide ed incisive.
Lo Bello ha inoltre, proposto che per facilitare contatti più frequenti e decisioni più veloci tra i membri del futuro Consiglio Internazionale, vengano adottati i moderni e rapidi mezzi di comunicazione quali le e-mail e soprattutto il sistema Skipe.

Conclusa questa introduzione, si è passati alle votazioni mediante scheda segreta.

Dopo lo spoglio eseguito dai due scrutatori, Il Prof. Lo Bello ha letto i risultati.
Sono risultati eletti :
Presidente Internazionale IRCOI – Dr. Alberto Cataldo di Ramignoso (Italy)
Vice-Presidente – Prof. Ronaldo de Carvalho (Brasil)
Segretario – Dr. Andrei Ungar ( Romania)
Tesoriere – Dr. Francesco Baldinucci (Italy)
Revisore dei conti – Dr. Lino Lo Bello (Italy)
Revisore dei conti – Dr. Domenicomaria Cataldo (Italy)

Ha preso quindi, la parola il nuovo presidente Dr.Cataldo che ha ringraziato l’assemblea per la fiducia accordatagli assicurando la sua piena disponibilità e la sua ferma volontà di riprendere l’attività dell’associazione in tutti i suoi settori.
Il Presidente ha chiesto tuttavia, una dilazione fino ad Ottobre dovendo sottoporsi ad un pesante intervento chirurgico.
Come da regola statutaria ha però,voluto nominare immediatamente i Presidenti nazionali IRCOI dei vari paesi che hanno tutti accettato con piacere l’incarico.
Essi sono:
Sezione Nazionale Argentina – Dr. Guillermo Benedetto ( Buenos Aires)
Sezione Nazionale Brasile – Prof. Ronaldo de Carvalho Miguel (Rio de Janeiro)
Sezione Nazionale Bulgaria – Dr.essa Regina Shindjalova (Varna)
Sezione Nazionale Francia – Dr. Michel Riva (Orange)
Sezione Nazionale Italia – Dr. Angelo Marangino (Napoli)
Sezione Nazionale Romania – Dr. Andrei Ungar (Bucarest)
Sezione Nazionale Spagna – Dr. Esteban Padulles Roig ( Barcelona)
Sezione Nazionale USA – Dr. Thomas Wilson (Dallas)

I Presidenti nazionali nominati fanno per statuto parte integrante del Consiglio internazionale con diritto decisionale e di voto.

L’assemblea si è chiusa alle ore 21,00

IL 18° Congresso Mondiale IRCOI
( a cura di S.R. Lo Bello)

 

 

Dal 31 maggio al 2 giugno 2012 nella stupenda cornice del golfo di Castellamare di Stabia e della magnifica Reggia borbonica di Quisisana, si è svolto il 18° Congresso Mondiale dell’ International Research Committee of Oral Implantology -IRCOI.
Dopo uno sfortunato periodo di inattività dovuto a contingenti ed inaspettate difficoltà a livello dell’ultimo vertice associativo internazionale, l’IRCOI ha ripreso la funzione per cui era nato nel lontano 1976, cioè, trasmettere ai giovani la più seria, progredita e disinteressata cultura implantologica, nonchè stimolare i sentimenti della più collegiale e profiqua amicizia tra gli associati.
Per non perdere l’indiscutibile patrimonio scientifico e didattico-promozionale acquisito negli anni e per stimolare questa ripresa, venne costituito nel 2010 un Comitato provvisorio di rinnovamento diretto da alcuni vecchi e fedeli membri dell’IRCOI, il Prof. S.R. Lo Bello, membro fondatore che ha condotto l’associazione per oltre 15 anni, il Dr. A.Cataldo uno dei past- Presidenti internazionali della medesima , Il Prof. R. de Carvalho Miguel di Rio de Janeiro già Presidente nazionale dell’IRCOI Brasile , il Dr.Michel Riva di Orange, già Presidente dell’IRCOI Francia ed il Dr. Andrei Ungar dell’IRCOI Romania per altro supportati da un gruppo di volonterosi ed entusiasti giovani implantologi italiani.
Il Dr. Alberto Cataldo si assunse il compito dell’organizzazione del 18°congresso mondiale IRCOI 2012 in Castellamare di Stabia, compito gravosissimo considerato il particolare momento di crisi economica generale.
Comunque, l’impegno è stato portato a termine con lodevole e qualitativo successo dal Comitato Organizzatore composto dai dott.ri Gennaro Bonfantini, Attilio della Mura, Ottavio di Somma, Massimo Martone, Allessandro Mercurio, Antonio Milone, Enzo Nastasi, Aurelio Nasto, Bruno e Vincenzo Pastore, Carmine Ruocco, Attilio Salomone, Antonino Scala, Nicola Straziuso, Biagio Vanacore, Rosario Vitiello e dall’eccezionale lavoro del Comitato Scientifico composto da uno staff eccezionale di giovani implantologi italiani tra i quali hanno fatto spicco il Presidente Dott. Angelo Maranginoed ed i Dott.ri Francesco Baldinucci, Ennio Calabria, Paolo Cascone, Domenico Maria Cataldo, Gianluca d’Oria e Gianni Mango.
L’organizzazione ha trovato inoltre, una valida ed insostituibile spalla nell’opera instancabile e preziosa del socio aggregato IRCOI Sign.Antonio Rapolo che, oltre a numerosi altri impegni, si è occupato validamente dell’esposizione commerciale.

La maggior parte degli oratori stranieri ed italiani ha alloggiato nel moderno ed elegante Hotel Crown Plaza posto direttamente sulla costa del golfo di Castellamare con vista mozzafiato del Vesuvio.
Nello stesso albergo, si sono svolti i lavori dell’assemblea elettiva del rinnovato IRCOI e la signorile cena sociale particolarmente apprezzata dai convenuti per la lussuosa ambientazione, per il menu’ a base di ottimo pesce e per la piacevole musica al pianoforte del bravo Jacopo Cataldo.

I lavori scientifici sono iniziati il 31 Maggio con l’interessante corso pre -congressuale dei dott.ri R. Mazzanti, M.Del Brutto e C. Vignale di Ancona che hanno trasmesso all’uditorio le più recenti e raffinate tecniche operative della chirurgia piezo-elettrica, applicata sia nella chirurgia orale generale che in quella implantologica.

Mentre familiari ed accompagnatori hanno approfittato delle magnifiche giornate di sole per godere l’invitante programma sociale con la visita di Capri e successivamente delll’antica e famosa città romana di Pompei, il programma della manifestazione è proseguito nella mattinata del 1°giugno con l’apertura inaugurale del Presidente onorario Prof. S. Lo Bello e del Presidente del Congresso Dr. Alberto Cataldo e con le prime ed interessanti comunicazioni scientifiche

Hanno parlato nell’ordine il Dr. G. Pellegrino di Bologna che ha trattato l’uso di impianti a carico immediato con diametro ridotto, quale alternativa semplificata nei casi di restaurazioni complesse, il Dr. A. Viscioni di Castelfranco Veneto che ha mostrato una chirurgia di rialzo del seno mascellare con introduzione di osso omologo a blocco, fornito da una banca dell’osso istituita nel Veneto, unitamente all’uso di impianti immediati.
A fatto seguito il Prof. S. Lo Bello che da pioniere dell’implantologia orale, ha voluto sottolineare con documentata e didattica iconografia la validità e la maggior adattabilità di una implantologia multitipo nel contesto delle numerose varianti di osso residuo reperito.
Soluzioni queste di minor traumatismo, di una più veloce guarigione e di minori costi della cura e ciò a tutto beneficio del nostro paziente.
Lo statunitense Prof. T.Wilson ha poi mostrato casi di ottimo successo implantare nelle zone anteriori con riuscite protesizzazioni di massima risultanza estetica.
La mattinata si è conclusa con le brillanti comunicazioni sull’occlusione neuro-muscolare dei dott.ri Rosario Vitiello di Napoli e Paolo Balercia di Ancona, che hanno voluto così ribadire come l’ottimale conoscenza dell’occlusione neuro muscolare sia un presidio imprescindibile per il buon successo implanto-protesico.

Nel pomeriggio il Dr. A. Marangini di Napoli ha con eloquenti immagini, riportato l’attenzione dell’uditorio sull’importanza del fattore estetico nelle risoluzioni implanto-protesiche frontali, tema attualmente di sempre più costante interesse nella moderna pratica professionale.
E’ poi intervenuto il Prof. M. Masellis conosciuto chirurgo plastico di Palermo che ha trattato, con immagini molto realistiche, il tema delle implanto-protesi extra orali del volto mediante epitesi nasali ed auricolari, opera della raffinata manualità artistica del tecnico Sign. Nolfo.
L’oratore ha concluso considerando che, al di la dello svantaggio della rimovibilità, per la maggioranza dei casi il risultato cosmetico sembra essere migliore di quello chirurgico nel mascherare severe dismorfie e gravi mutilazioni.
Ha fatto seguito il Prof. S. Fanali con una brillante comunicazione sull’implantologia elettro-saldata ed in particolare sulla gestione della barra di congiunzione di più pilastri implantari ai fini di una valida immobilizzazione primaria dell’intera struttura.
Ha preceduto il break pomeridiano l’interessante comunicazione del Dr. R.Corigliano di Roma che ha trattato l’ osteogenesi ripartiva (osteo neo genesi- ONG) mediante la biostimolazione dei fattori di crescita e mezzi fisici.

L’argentino G. Benedetto di Buenos Aires ha preso in considerazione la bio-architettura alveolo-dentale nella sostituzione implantare di un dente singolo, ponendo l’accento sull’anatomia dei tessuti duri e molli alveolari e sulle loro reazioni iniziali al corpo estraneo.
Ha chiuso il programma scientifico della prima giornata l’interessantissima comunicazione del Dr. G. Mancini di Roma, giovane, ma già esperto otorinolaringoiatra, sulla chirurgia endoscopica nei casi di complicanze sinusali da scorretta operatività implantare. La validità e la particolarità delle immagini e dei filmati hanno riscosso particolare successo nell’ attento uditorio.

La seconda giornata congressuale, cioè il Sabato 2 Giugno è iniziata con la comunicazione del Prof. R.Smeets dell’Università di Amburgo che ha introdotto l’attualissimo argomento della pianificazione ed inserimento implantare computer assistito secondo una metodologia ora in uso nella sua sede universitaria.
E’ seguita la conferenza dello spagnolo E. Padulles Roig di Barcellona, con una esauriente trattazione sull’importante tema dell’interazione batterica tra l’ecosistema implantare e le superfici in titanio dei pilastri artificiali introdotti.
E’ stato posto in particolare, l’accento sulle cause e concause delle perimplantiti, della corrosione del titanio, dei modi per prevenirle ed eventualmente, le necessarie terapie da adottare.
Il Prof. V.Bucci Sabatini ed il Dr. A.Cupo di Vibo Valenza hanno poi mostrato con valide immagini alcuni casi di metodica implantare a carico immediato con ‘flat one bridge’.
Dopo il coffee break, ha preso la parola il Dr. Mazzanti di Ancona che mediante un’ottima documentazione, ha ancora una volta riportato l’attenzione dell’uditorio sulla attuale necessità di accompagnare la buona funzionalità implantare con una curata ed estetica protesizzazione.
Ha quindi concluso la sessione del mattino la collega russa, Dr.essa Regina Scindjalova che ha mostrato con belle immagini un caso di innalzamento del seno mascellare combinato all’inserimento di un blocco osseo prelevato dalla zona mentoniera e l’introduzione contemporanea di impianti a carico immediato.
IL pomeriggio è iniziato con l’atteso corso di Chirurgia orale avanzata del tedesco Prof.Ralph Smeets, mentre sono continuate le comunicazioni del Dr. G.Carraturo sulle innovazioni qualitative nell’attuale filosofia implantare e del Dr. M.Mancini di Roma, esperto implantologo e già consigliere nazionale IRCOI Italia che ha trattato uno dei suoi temi preferiti, l’uso della mineralometria ossea computerizzata (MOC) quale indagine preventiva e di controllo dell’ osteoporosi nei casi di implantologia orale.
E’ seguita l’interessante comunicazione del rumeno Dr. Andrej Ungar sullo studio sperimentale di una nuova membrana al chitosano e PVA a riassorbimento prolungato, da lui eseguito assieme al Prof.I.Patrascu ed al Dr. A, Cataldo alla facoltà veterinaria dell’università di Bucarest.
Hanno parlato poi i Dott.ri G.Galasso e Francesco Baldinucci rispettivamente su un nuovo tipo di impianto a carico immediato e sul particolare ed importante approccio implanto- chirurgico necessario nelle varie e concomitanti patologie degli anziani.

Ha chiuso i lavori del congresso la comunicazione del brasiliano Prof. Ronaldo de Carvalho Miguel che con la classica esuberanza carioca ha disquisito sull’atteggiamento di non credibilità sull’osteointegrazione assunto in Brasile dalla maggior parte dei più noti implantologi del paese, nonché sulla preferenza generale di ricorrere il più possibile a tecniche implanto-chirurgiche minimamente invasive.

In conclusione, possiamo tranquillamente affermare che il 18° congresso mondiale IRCOI, pur nella contingente situazione di crisi internazionale ed in particolare italiana, ha dimostrato grande impegno e vitalità raccogliendo risultati di alta qualità scientifica e di utilissima informazione didattica e pratica.
Un plauso quindi, al Dr. Cataldo ed al suo staff per quanto ottenuto, mentre non ci resta che augurare buon lavoro ai nuovi organi internazionali e nazionali, in attesa di conoscere i futuri programmi associativi e la scelta della sede in cui si svolgerà il futuro appuntamento del 19° Congresso Mondiale dell’IRCOI.

May 31, June 1, 2 2012
 
Gallery
 

10 Responses to IRCOI ITALIA VERBALE ASSEMBLEA NAZIONALE

  1. Jeff Machine says:

    I learned a lot from this post, much appreciated! :)

  2. Kevin says:

    Very nice, i suggest webmaster can set up a forum, so that we can talk and communicate.

  3. Nancy says:

    Thanks for the share!
    Nancy.R

  4. I like Your Article about 18th I.R.C.O.I. WORLD CONGRESS-Castellammare di St.(Na-Italy) | I.R.C.O.I. Perfect just what I was searching for! .

  5. Thanks for the share! Very useful info!

  6. I like Your Article about 18th I.R.C.O.I. WORLD CONGRESS-Castellammare di St.(Na-Italy) | I.R.C.O.I. Perfect just what I was searching for! .

  7. Niki Mabin says:

    Terrific piece of writing and also quick to be able to realize story. How do My partner and i begin acquiring agreement to be able to place element with the content within my new newssheet? Offering right credit rating for your requirements the particular source and also weblink for the online site will not be described as a concern.

  8. Salutation there, just embellish sensitive of your diary via Google, and that it’s real telltale. I’m exploit to rite out for brussels. I gift be thankful should you locomote this in approaching. A lot of added present be benefited from your penning. Cheers!

  9. Fantastica iniziativa, sicuramente l’azienda implantare, per cui lavoro sarà interssata alla Sponsorizzazione. KEYSTONE Dental SpA http://www.keystonedental.com

  10. Prof. Rossi says:

    Salve,
    Ma un programma scientifico per avere un idea dei contenuti dove lo trovo?

    distinti saluti

Leave a Reply

Your email address will not be published.


9 × 2 =

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>